Utility menu: Versione grafica | Versione testo | Versione alto contrasto | Accessibilità | Riduci carattere (-) | Aumenta carattere (+) | Versione stampabile

Presentazione

L'Unione Italiana dei Ciechi, fondata a Genova il 26 ottobre del 1920, ha per Legge la Rappresentanza e la tutela degli interessi morali e materiali di tutti i non vedenti; oggi essa tutela e rappresenta anche i cittadini ipovedenti, definiti tali ai sensi della Legge 3 aprile 2001, n. 138: ovvero, tutti i cittadini il cui residuo visivo nell'occhio migliore non è superiore a tre decimi con eventuale correzione di lenti.

News

XXV Edizione del Premio “L. Braille”

Sabato 11 dicembre 2021 su Rai 1, in seconda serata dopo “Ballando con le stelle” verrà trasmessa la XXV Edizione del Premio “L. Braille”.



Sabato 11 dicembre 2021 su Rai 1, in seconda serata dopo “Ballando con le stelle” verrà trasmessa la XXV Edizione del Premio “L. Braille”. Il programma si aprirà con l’esibizione del Presidente dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti di Foggia il Maestro Franco De Feo al pianoforte e la figlia Dea al violino elettrico, interpretando la colonna sonora del “Nuovo Cinema Paradiso”. Seguiranno gli interventi di Antonello Venditti, Emanuela Aureli e Roby Facchinetti, personaggi sportivi come Elisa Di Francesca e Antonella Palmisano. Concluderà la serata sempre il nostro Presidente con Dea, eseguendo il brano di sua composizione “Amami”, tratto dal CD “Emozioni di vita”.


(Inserito il 09-12-2021)

«- Precedente    Successiva