Utility menu: Versione grafica | Versione testo | Versione alto contrasto | Accessibilità | Riduci carattere (-) | Aumenta carattere (+) | Versione stampabile

Presentazione

L'Unione Italiana dei Ciechi, fondata a Genova il 26 ottobre del 1920, ha per Legge la Rappresentanza e la tutela degli interessi morali e materiali di tutti i non vedenti; oggi essa tutela e rappresenta anche i cittadini ipovedenti, definiti tali ai sensi della Legge 3 aprile 2001, n. 138: ovvero, tutti i cittadini il cui residuo visivo nell'occhio migliore non è superiore a tre decimi con eventuale correzione di lenti.

News

Giornata Mondiale della vista

8 OTTOBRE 2020 Prenditi cura della vista: guarda che è importante!




Giornata Mondiale della vista


Prenditi cura della vista: guarda che è importante!


 


8 OTTOBRE 2020


Conferenza stampa on line e maratona facebook su prevenzione, cura e riabilitazione visiva


 


La Giornata Mondiale della Vista promossa dall’Agenzia Internazionale per la Prevenzione della Cecità – IAPB Italia onlus si celebrerà giovedì 8 ottobre e quest’anno si focalizzerà su un nuovo modo di concepire la cura, cheha come pilastri insostituibili prevenzione e riabilitazione. Gli oftalmologi sono concordi nell’affermare che quando gliocchi si ammalano è alle volte troppo tardi per intervenire e che servirebbe più prevenzione. Anche quando le terapie e gli interventi non possono più aiutare, la riabilitazione visiva consente di riconquistare spazi di autonomia e libertà.


L’8 ottobre 2020 oltre alla conferenza stampa on line alle ore 11.00 su www.giornatamondialedellavista.it moderata da Nicoletta Carbone, si svolgerà una maratona in diretta streaming sulla pagina Facebook di IAPB Italia, dalle ore14.30, guidata da Tiberio Timperi. Gli eventi in streaming saranno l’occasione per affermare la centralità della vista nella salute della persona e la necessità di passare dalla “cura” al “prendersi cura”, che inizia con la prevenzione etermina con la riabilitazione visiva.


Guarda che è importante! è lo slogan scelto anche per questa Giornata Mondiale della Vista: una raccomandazione da tenere a mente tutto l’anno. Cosa deve fare una persona con un’urgenza oculistica? Quali esami sono essenziali nei neonati? Perché la miopia sta crescendo tra i giovani? Perché l’oculistica è divenuta progressivamente marginale nel Sistema Sanitario Nazionale e come ha fatto l’Italia a divenire, ciononostante, labest practice mondiale della riabilitazione visiva? Questi e tanti altri argomenti saranno i protagonisti della maratona streaming e dell’Incontro con la stampa.


Scopo di tutte le iniziative è contribuire in modo incisivo alla prevenzione delle patologie oculari che, complessivamente, interessano nel mondo 2,2 miliardi di persone. Si tratta di malattie che possono essere prevenute nell’80% dei casi e la cui incidenza è destinata ad aumentare man mano che la popolazione invecchia. A questo proposito, l’avvocato Giuseppe Castronovo, Presidente di IAPB Italia onlus ha dichiarato, riprendendo il tema dello spot sociale che andrà in onda sulle reti Rai “Prendersi cura della vista vuol dire sottoporsi a controlli periodici che consentano una diagnosi precoce, significa avere rapido accesso alle terapie, e infine raggiungere i servizi della riabilitazione visiva, che consente di valorizzare il proprio residuo visivo per garantire un’adeguata autonomia e una migliore qualità di vita”.


La Giornata Mondiale della Vista, che gode dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è l’evento annuale che dedichiamo a richiamare l’attenzione dei decisori politici, delle istituzioni e della popolazione sull’importanzadella vista e sulla necessità di tutelarla e prendersene cura in ogni fase della vita, per garantire autonomia e indipendenza, elementi centrali per la qualità della vita, riducendo così anche la spesa sociale e sanitaria delloStato.


Programma Conferenza Giornata Mondiale della Vista – 8 ottobre 2020 ore 11.00




 www.giornatamondialedellavista.it


 Apertura


Giuseppe Castronovo, Presidente Agenzia Internazionale per la prevenzione della cecità – IAPB Italia onlus


Saluti istituzionali


Paolo Russo, Medico oculista e Deputato, Presidente intergruppo parlamentare per la tutela della vista


Giovanni Rezza, Direttore Generale Prevenzione Sanitaria Ministero della Salute


Mario Stirpe, Presidente Comitato Tecnico Nazionale per la Prevenzione della Cecità del Ministero della Salute


Matteo Piovella, Presidente Società Oftalmologica Italiana


Mario Barbuto, Presidente Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti


Tavola rotonda: La prevenzione oftalmica nel sistema sanitario nazionale


Rapporto mondiale sulla visione OMS


Silvio Mariotti, Responsabile per la Prevenzione della Cecità e Salute Oculare, Organizzazione Mondiale della Sanità, Ginevra


Perché e quando fare prevenzione


Leonardo Mastropasqua, Direttore della Clinica Oftalmologica-Centro Regionale di Eccellenza dell’Università degli Studi di Chieti-Pescara “G. D’Annunzio


Piano nazionale Prevenzione e piani regionali


Filippo Cruciani, Referente Scientifico IAPB Italia


Progetto vista in salute


Marco Verolino, Direttore Oculistica Ospedali Riuniti Area Vesuviana ASL-Napoli 3 Sud


Accesso ai servizi sanitari oftalmici al tempo del coronavirus


Matteo Piovella, Presidente Società Oftalmologica Italiana


Modera


Nicoletta Carbone, giornalista Radio 24


Info: www.giornatamondialedellavista.it


 www.facebook.com/iapbitalia (@iapbitalia),


 Twitter: #guardacheèimportante, #peramoredellavista #WorldSightDay


 Programma maratona diretta facebook iapb italia 8 ottobre ore 14.30



 www.facebook.com/iapbitalia


 14.30-15.30 - IL BISOGNO DI OCULISTICA NEL PANORAMA DELLE CURE


L’oftalmologia non è percepita come disciplina fondamentale nella pianificazione sanitaria, ma lo è per l’autonomia e la felicità della persona.


S. Rizzo, Direttore Unità Operativa Complessa Oculistica, Fondazione Policlinico Gemelli


L'importanza di investire in screening e prevenzione a livello di SSN: una strategia che risparmia molto dolore alle persone e molte risorse allo Stato.


P. Russo Medico oculista e Deputato, Presidente Intergruppo Parlamentare per la Tutela della Vista


F. Bandello, Direttore della Clinica Oculistica dell’Università Vita-Salute, Istituto Scientifico San Raffaele, Milano


L’urgenza oculistica e il tema dei pronto soccorsi oftalmologici


F. Cruciani, Referente scientifico IAPB Italia


L’altra faccia della cura: la riabilitazione visiva e il Polo Nazionale Ipovisione


F. Amore, Direttore del Polo Nazionale Ipovisione - WHO Collaborating Centre


16.00-17.00 PREVENZIONE E RIABILITAZIONE PER IL PAZIENTE E IL CITTADINO


L’unica forma di prevenzione è la visita oculistica periodica unita ad uno stile di vita sano. Perché?


R. Perilli, Dirigente Responsabile UOS Oculistica Territoriale ASL Pescara


F. Marmo Oculista Tenente Generale (ris) del Corpo Sanitario dell’Esercito


Storie di malattia e riabilitazione


R. Palma, giornalista


S. Fortini, Vice Direttore del Polo Nazionale Ipovisione - WHO Collaborating Centre


Le grandi malattie che minacciano la vista


A. Tiezzi, oculista Casa di Cura Fabia Mater


Bambini e salute visiva: come proteggerli e perché la miopia sta crescendo?


E. Piozzi, Direttore Emerito S.C. Oculistica Pediatrica Osp. Niguarda Ca’ Granda Milano


17.30-18.30 UNA VISIONE DAL MONDO


La persona al centro delle cure: una visione olistica per l’oftalmologia


S.P. Mariotti, Responsabile per la Prevenzione della Cecità e Salute Oculare, Organizzazione Mondiale della Sanità, Ginevra


La perdita di vista nel mondo: quanto poco costerebbe ridurre le cause evitabili, dalla cataratta all’acquisto di occhiali.


A. Vari, Medico, esperta di medicina internazionale


Testimonianze video dal mondo dello spettacolo e dello sport.


 Modera


Tiberio Timperi, giornalista Rai

(Inserito il 06-10-2020)

«- Precedente