Utility menu: Versione grafica | Versione testo | Versione alto contrasto | Accessibilità | Riduci carattere (-) | Aumenta carattere (+) | Versione stampabile

Presentazione

L'Unione Italiana dei Ciechi, fondata a Genova il 26 ottobre del 1920, ha per Legge la Rappresentanza e la tutela degli interessi morali e materiali di tutti i non vedenti; oggi essa tutela e rappresenta anche i cittadini ipovedenti, definiti tali ai sensi della Legge 3 aprile 2001, n. 138: ovvero, tutti i cittadini il cui residuo visivo nell'occhio migliore non è superiore a tre decimi con eventuale correzione di lenti.

Circolari del


COMUNICATO N. 40/2015




COMUNICATO N.  40


PROT 3139/2015/04/03


 


Questo comunicato è presente in forma digitale sul Sito Internet: http://www.uiciechi.it/documentazione/circolari/main_circ.asp


 


OGGETTO: Solidarietà e sostegno a difesa del diritto allo studio


La Presidenza e la Direzione nazionale dell’ UICI esprimono solidarietà e sostegno alla manifestazione dei ciechi e degli ipovedenti veneti a difesa del sacrosanto diritto allo studio fortemente compromesso dalla incertezza normativa circa le competenze sul supporto scolastico fino ad oggi in capo alle province. La Presidenza Nazionale si sta adoperando insieme alle altre associazioni delle persone con disabilità per garantire un pronto ripristino delle provvidenze economiche necessarie a tutela di un diritto basilare per i nostri ragazzi e della tranquillità delle loro famiglie. Formuliamo fervidi auguri per la migliore riuscita della manifestazione odierna, confidando sul senso di responsabilità e sui valori di civiltà delle forze politiche e delle autorità amministrative della regione Veneto.


 


Mario Barbuto


Presidente Nazionale


(Inserito il 05-03-2015)
«- Precedente    Successiva