Utility menu: Versione grafica | Versione testo | Versione alto contrasto | Accessibilità | Riduci carattere (-) | Aumenta carattere (+) | Versione stampabile

Presentazione

L'Unione Italiana dei Ciechi, fondata a Genova il 26 ottobre del 1920, ha per Legge la Rappresentanza e la tutela degli interessi morali e materiali di tutti i non vedenti; oggi essa tutela e rappresenta anche i cittadini ipovedenti, definiti tali ai sensi della Legge 3 aprile 2001, n. 138: ovvero, tutti i cittadini il cui residuo visivo nell'occhio migliore non superiore a tre decimi con eventuale correzione di lenti.

Visite oculistiche gratuite per promuovere la prevenzione della cecit


(Foggia, via Gorizia n. 48, 3 piano - tel. 0881 708058/772505)

A sinistra Giuseppe Castronovo, presidente nazionale IAPB con a destra Michele Corcio, vicepresidente nazionale IAPBDa diversi anni attivo, presso la Sezione Provinciale di Foggia dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (ONLUS), un ambulatorio oculistico a disposizione di tutti i cittadini che non si sono mai recati dall'Oculista e che desiderano aderire alle iniziative per promuovere la cultura per la prevenzione delle patologie oculari.
Anche nel 2006, grazie alla disponibilit della Dr.ssa Costanza Longo, della Cattedra di Oftalmologia dell'Universit degli Studi di Foggia, sono stati visitati gratuitamente presso il nostro ambulatorio oculistico n. 237 cittadini di ogni et (144 donne e 93 uomini); dei 237 visitati, n. 104 non si erano mai recati dall'Oculista, e n. 73 hanno appreso per la prima volta la diagnosi oftalmologica. Patologie riscontrate: congiuntivite, 51 casi; retinopatia ipertensiva, 39 casi; retinopatia diabetica, 45 casi; cataratta, 77 casi; degenerazione maculare legata all'et, 63 casi; corioretinosi miopica, 41 casi; accentuazione dell'escavazione fisiologica della papilla, n. 28 casi; consigliata schiascopia con visita ortottica, n. 82 casi; consigliata correzione lenti, n.79 casi.

Per le visite oculistiche gratuite, gli interessati possono prenotarsi telefonando alla Sezione Provinciale di Foggia dell'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS.